Polmonite

Che cosa è la polmonite?

La polmonite è un'infezione dei polmoni.

Quali sono i sintomi?

La polmonite provoca un'infiammazione con danno polmonare, dai sintomi assai variabili. Nella polmonite tipica sono presenti tosse con espettorazione purulenta, talvolta con sangue o dolore al petto e febbre con brividi. Nella cosiddetta polmonite atipica i sintomi sono meno allarmanti: febbre moderata, malessere generale, dolori muscolari e articolari, stanchezza, mal di testa, tosse secca senza espettorazione e dolore toracico meno intenso.

Cause della polmonite

La polmonite è causata da diversi germi quali batteri, virus e funghi che diffondono i loro microrganismi. Lo fanno attraverso l'interno gli alveoli (le ramificazioni in cui avviene lo scambio di ossigeno tra l'aria ispirata e il sangue dentro ai polmoni), il naso, la faringe o per via sanguigna.

Si può prevenire?

Per prevenire la polmonite è necessario seguire le seguenti raccomandazioni:

  • Lavare le mani prima di preparare e consumare gli alimenti, dopo aver soffiato il naso, dopo esser stati in bagno, aver cambiato un pannolino o esser venuti a contatto con un malato
  • Non fumare
  • Vaccinarsi

Qual è il trattamento?

La gravità e il trattamento di questa malattia saranno determinati dall'estensione del polmone colpito, dal tipo di germe che l'ha provocata, dall'età e dalla precedente storia medica. Il trattamento viene eseguito nella maggioranza dei casi senza ricovero in ospedale, somministrando antibiotici orali. L'ospedalizzazione avviene solo nei casi in cui il paziente non